In vista dei Referendum abrogativi del 12 giugno 2022, gli elettori  temporaneamente all'estero per motivi di lavoro, studio o cure mediche e i loro familiari conviventi possono richiedere di votare all'estero per corrispondenza; questa opzione deve pervenire al Comune di iscrizione nelle liste elettorali entro il giorno 11 maggio.

 L'opzione può essere inviata per posta, per posta elettronica anche non certificata, oppure può essere recapitata a mano al Comune da persona diversa dall'interessato; può comunque essere presentata anche tramite l'ufficio consolare competente per il territorio.

 L'elenco degli elettori che hanno richiesto di votare per corrispondenza viene trasmesso agli uffici consolari competenti che inseriscono a loro volta i nomi degli elettori in elenchi speciali finalizzati all'esercizio del diritto di voto per corrispondenza nella circoscrizione estero.

 Contatti

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 Per informazioni

https://dait.interno.gov.it/elezioni/notizie/referendum-2022-elettori-temporaneamente-residenti-allestero

Modello allegato: REFERENDUM 2022_ OPZIONE ELETTORI ALL'ESTERO

 

 

 


Attachments:
FileDimensione FileData Caricamento
Download this file (REFERENDUM 2022_ OPZIONE ELETTORI ALL'ESTERO.pdf)REFERENDUM 2022_ OPZIONE ELETTORI ALL'ESTERO.pdf516 kB21-04-2022 10:39